Venice

Hotel a Venezia

Da 
80

Seleziona le date per visualizzare i prezzi

Dove vuoi andare?
Inserire una destinazione per iniziare la ricerca
28 Mag.-29 Mag.
1 Camera, 1 Ospite
Codice promozionale
Codice promozionale valido
Miglior prezzo garantito
Visualizza sulla mappa

Leonardo Royal Hotel Venice Mestre

6 Via Ca' Marcello, 30172 Venezia
A 10 minuti dal centro di Venezia
Wi-Fi gratuito
colazione
Bar
ristorante
palestra
hotel non-fumatori
riunioni
Aria condizionata
TV schermo piatto
Da
80
1 / Notte
Seleziona le tariffe

Prenota direttamente e riceverai uno sconto del 10%

Iscriviti a Leonardo AdvantageCLUB oggi stesso, è facile e gratuito!
Inizia a guadagnare subito e raccogli punti per i soggiorni gratuiti in uno dei nostri Leonardo Hotels.

Già iscritto?
La tariffa più bassa garantita
Pagamento online sicuro
Nessun addebito nascosto sulla prenotazione
Già iscritto?

Venezia

A rendere Venezia unica nel suo genere sono una combinazione perfetta di antiche vie d’acqua, con un’architettura e un’arte straordinarie. La “città dei ponti” è formata da più di 100 piccole isole all’interno di una laguna nel Mare Adriatico. I suoi canali e le sue calli sono una parte essenziale del fascino di Venezia. La vita quotidiana a Venezia ruota intorno a Canal Grande e a Piazza San Marco. Da qui parte un labirinto di vicoli tortuosi. In una città dalla struttura così compatta è difficile trovare un hotel che sia nel centro di Venezia. La soluzione migliore è quella di dirigersi verso l’entroterra in direzione Mestre dove, nei pressi della stazione ferroviaria, troverete ad attendervi il Leonardo Royal Venice Mestre, uno dei posti migliori dove dormire a Venezia. Altrettanto eleganti sono le città di Padova, Treviso, Vicenza e Verona che sono facilmente raggiungibili in treno.

Da vedere

Fare un viaggio a Venezia implica sempre un viaggio in barca per ammirare tutte le cose che ci sono da vedere in questa città. Saltate su un vaporetto e andate lungo il Canal Grande di giorno o di notte e sedetevi in prima fila ad ammirare gli spettacolari palazzi lungo le sue rive. Particolarmente bella Ca’ Rezzonico, una dimora barocca con un soffitto riccamente dipinto con motivi arzigogolati. Percorrendo il Canal Grande si incontra il Ponte di Rialto, sede dei mercati dello shopping mattutino. Il più tranquillo Canale della Giudecca è la destinazione ideale per uno spritz al tramonto. L’ora migliore per visitare Piazza San Marco è al tramonto o all’alba quando nella tranquillità si possono apprezzare in tutta la loro maestosità l’imponente Campanile, lo splendore gotico del Palazzo Ducale e il grandioso esterno della Basilica di San Marco.

Da non perdere

Ogni angolo di Venezia parla di arte. Il quartiere universitario di Dorsoduro e la Punta della Dogana mostrano la parte di Venezia dedicata all’arte moderna. Celebre in tutto il mondo, La Biennale da maggio a novembre dà spazio all’arte e all’architettura d’avanguardia. Per apprezzare alcuni tra i più grandi artisti contemporanei tra cui Jackson Pollock, Pablo Picasso, Salvador Dalí dovete recarvi alla Peggy Guggenheim Collection, mentre invece per ammirare alcuni dei più importanti maestri veneziani del passato come Canaletto e Tiziano dovete andare alla Galleria dell’Accademia.

Da fare

Fate un salto in un “bacaro” veneziano per un drink e un “cicchetto” e per concludere degnamente la vostra vacanza veneziana non perdendovi una visita a La Fenice. In questo teatro del XVIII secolo Verdi presentò per la prima volta le sue opere  Rigoletto e La Traviata. Anche Stravinsky e Prokofiev composero qui parte della loro musica. Se non avete la possibilità di assistere ad un’opera, visitate il teatro con l’ausilio di un’ audio-guida.

A rendere Venezia unica nel suo genere sono una combinazione perfetta di antiche vie d’acqua, con un’architettura e un’arte straordinarie. La “città dei ponti” è formata da più di 100 piccole isole all’interno di una laguna nel Mare Adriatico. I suoi canali e le sue calli sono una parte essenziale del fascino di Venezia. La vita quotidiana a Venezia ruota intorno a Canal Grande e a Piazza San Marco. Da qui parte un labirinto di vicoli tortuosi. In una città dalla struttura così compatta è difficile trovare un hotel che sia nel centro di Venezia. La soluzione migliore è quella di dirigersi verso l’entroterra in direzione Mestre dove, nei pressi della stazione ferroviaria, troverete ad attendervi il Leonardo Royal Venice Mestre, uno dei posti migliori dove dormire a Venezia. Altrettanto eleganti sono le città di Padova, Treviso, Vicenza e Verona che sono facilmente raggiungibili in treno.

Da vedere

Fare un viaggio a Venezia implica sempre un viaggio in barca per ammirare tutte le cose che ci sono da vedere in questa città. Saltate su un vaporetto e andate lungo il Canal Grande di giorno o di notte e sedetevi in prima fila ad ammirare gli spettacolari palazzi lungo le sue rive. Particolarmente bella Ca’ Rezzonico, una dimora barocca con un soffitto riccamente dipinto con motivi arzigogolati. Percorrendo il Canal Grande si incontra il Ponte di Rialto, sede dei mercati dello shopping mattutino. Il più tranquillo Canale della Giudecca è la destinazione ideale per uno spritz al tramonto. L’ora migliore per visitare Piazza San Marco è al tramonto o all’alba quando nella tranquillità si possono apprezzare in tutta la loro maestosità l’imponente Campanile, lo splendore gotico del Palazzo Ducale e il grandioso esterno della Basilica di San Marco.

Da non perdere

Ogni angolo di Venezia parla di arte. Il quartiere universitario di Dorsoduro e la Punta della Dogana mostrano la parte di Venezia dedicata all’arte moderna. Celebre in tutto il mondo, La Biennale da maggio a novembre dà spazio all’arte e all’architettura d’avanguardia. Per apprezzare alcuni tra i più grandi artisti contemporanei tra cui Jackson Pollock, Pablo Picasso, Salvador Dalí dovete recarvi alla Peggy Guggenheim Collection, mentre invece per ammirare alcuni dei più importanti maestri veneziani del passato come Canaletto e Tiziano dovete andare alla Galleria dell’Accademia.

Da fare

Fate un salto in un “bacaro” veneziano per un drink e un “cicchetto” e per concludere degnamente la vostra vacanza veneziana non perdendovi una visita a La Fenice. In questo teatro del XVIII secolo Verdi presentò per la prima volta le sue opere  Rigoletto e La Traviata. Anche Stravinsky e Prokofiev composero qui parte della loro musica. Se non avete la possibilità di assistere ad un’opera, visitate il teatro con l’ausilio di un’ audio-guida.